1. Microscopia

Tema:

I viventi nell’ambiente

Percorso didattico e contenuti:

  1. Microscopia (le strutture dei viventi)

Osservazione e analisi morfologica comparativa macroscopica e microscopica, utilizzo di strumenti di osservazione( microscopio) identificazione di strutture previa colorazione

Attività ed esperienze:

  • Allestimento di un primo vetrino con osservazione della lettera ritagliata da un giornale

  • Effettuare osservazioni con diversi ingrandimenti (10x, 40x, 100x) e rendersi conto della riduzione del campo visivo

  • Prendere dimestichezza con lo strumento spostando il vetrino

  • Rispondere a domande del tipo:

  • Come vedi la lettera?

    • Cosa succede se sposti il vetrino verso destra/sinistra?

    • Cosa succede se allontani o avvicini il vetrino?

  • Disegnare il più realisticamente possibile quanto si osserva.

  • Allestimento di un vetrino per l’osservazione di tessuti di origine vegetale:

    • Pellicina interna della cipolla

    • Polpa o buccia del pomodoro

    • Lamina inferiore di foglia di geranio

  • Uso del colorante blu di metilene (perché il preparato si colora lentamente?)

  • Disegnare il più realisticamente possibile quanto si osserva

  • Allestimento di un vetrino per l’osservazione di tessuti animali:

    • Prelievo di cellule della mucosa boccale (con uso di una piccola spatola)
    • Osservazione delle cellule contenute in una goccia di sangue
  • Uso del colorante blu di metilene (perché il preparato si colora più velocemente?

  • Uso di guanti e norme di sicurezza

  • Disegnare il più realisticamente possibile quanto si osserva



MACROCOMPETENZE

COMPETENZE SPECIFICHE

1) Osservare e descrivere

Saper identificare con il microscopio le principali strutture delle cellule vegetali ed animali (nucleo, membrana e parete); Saper descrivere attraverso i disegni quanto osservato con lo strumento

4) Correlare

Cogliere le relazioni tra la struttura cellulare e la funzione (es globuli rossi privi di nucleo)

5) Argomentare

Discutere sui risultati delle osservazioni; confrontare i disegni e verificarne l’attendibilità

6) Indagare, ricercare

Organizzare la propria postazione di osservazione, le fasi operative, gli strumenti, la modalità di esecuzione, i tempi

8) Comunicare e documentare

Produrre la relazione del lavoro e documentare l’esperienza**


.