LABORATORIO FLESSIBILE

EXPLORANDO”

L’attività del laboratorio flessibile “Explorando” è in linea con quanto suggerito dalle Indicazioni Provinciali per la definizione dei Curricoli, poiché pone particolare attenzione alle tecniche di sperimentazione, di raccolta e di analisi di dati, sia in situazioni di osservazione e monitoraggio sia in situazioni controllate di laboratorio.
Le attività proposte si svolgono in piccolo gruppo (max 12 partecipanti); ciò favorisce una maggiore concentrazione da parte dei ragazzi e poiché si tratta di classi aperte promuove spontanei processi di tutoraggio.
L’insegnante organizza le parti principali di un percorso sperimentale che poi è svolto dai ragazzi in autonomia; questo avvia un percorso propedeutico ad attività più impegnative da svolgere successivamente anche alle Scuole Superiori.
Le attività proposte in laboratorio per l’anno scolastico 2009/10 sono le seguenti:

Microscopia

  • Osservazione di preparati istologici e microrganismi al microscopio ottico (tessuti vegetali, mucosa boccale, sangue)
  • Osservazione di esseri viventi (piante, animali, alghe, funghi, colonie batteriche) e non viventi (rocce e minerali) allo stereomicroscopio.

Ecologia

  • Uscita al fiume Talvera con raccolta dati di parametri abiotici (temperatura, pH dell’acqua, ossigeno disciolto, presenza di nitrati) e biotici (raccolta e classificazione di larve).

Chimica

  • Estrazione del DNA da cellule dell’epitelio boccale e precipitazione in alcool
  • Determinazione del pH di alcune sostanze sfruttando l’indicatore contenuto nel cavolo rosso, nel the, usando il pHametro e la cartina al tornasole.

Fisica

  • Elettricità: costruzione di circuiti elettrici in serie e parallelo con pile, lampadine interruttori e cavi conduttori. Discussione sulle differenze tra i due tipi di impianti realizzati; analisi di materiali isolanti e conduttori
  • Ottica: costruzione della camera oscura